27.5.12

keep or skip

Chi di voi ha l'abitudine di acquistare online sa benissimo che ogni volta che arriva un pacco a casa è un'emozione, ma a volte anche una delusione. Personalmente le mie delusioni dipendono sempre dalle taglie: ho un fisico longilineo ma sono anche piccola di statura e ho spalle e seno pronunciati. Spesso quindi gli abiti hanno la giusta lunghezza ma sono larghi sui fianchi e stretti sul seno... Comunque li provo un paio di volte e poi decido se tenerli o rimandarli indietro.

Oggi sono ancora a casa sola con la bimba e un po' di febbre (ma domani è passato tutto, per forza di cose) così ho  (ri)provato i miei ultimi acquisti da Asos

1

2

3

7

Questo abito sarebbe dovuto diventare il mio abito estivo preferito ma... è più lungo di quello che avevo immaginato e sui fianchi cade abbastanza molle: non si capisce bene dalle foto ma in più essendo in maglia dopo averlo indossato due ore si allargherebbe ancora di più. Prendere una taglia in meno? Ve lo dicevo! Guardate come è appena appena sul seno... In più: il mio punto vita, sigh, non è più quello di una volta. Nonostante sia ingrassata solo 7 chili in gravidanza e nonostante poi li abbia abbondantemente persi, la mia pancia non è più come prima... magari se mi ammazzassi di addominali....

Ero indecisa, ma dopo aver visto queste foto ho deciso di rimandarlo indietro, in attesa del mio perfetto abito bianco estivo.

 

01

06

Questa tutina invece è perfetta! E' corta ma non troppo, può essere indossata anche senza reggiseno (odio i reggiseni) perché è drappeggiata davanti quindi anche se non le avete di marmo... no problem!

I sandali sono uno dei migliori acquisti fatti negli ultimi mesi, in nero e bicolor qui, http://acountrydollinhighheel.blogspot.it/2012/05/new-in.html

Devo essere sincera: la clutch non mi ha entusiasmata moltissimo ma per quello che l'ho pagata (38 euro) e visto che non ho trovato di meglio a un prezzo accessibile... credo la terrò, ma se avete suggerimenti per una clutch multicolor migliore, fatevi avanti!

Romper: Religion, sandals: Zara, clutch: Asos

Un bacione bimbe!

26.5.12

more

Ma come si fa ad avere la febbre a fine maggio???

Spero di stare meglio domani, ho un paio di cose da farvi vedere e ho bisogno qualche consiglio...

Notte!

25.5.12

tex mex

Chi non ama la cucina messicana alzi la mano. Quando ero onnivora adoravo le fajitas di pollo, adesso che so come vengono allevati i polli... se in sei mesi raggiungono il peso che in natura avrebbero a due anni... fate voi.

Fortunatamente esistono ristoranti messicani che offrono anche ottime fajitas vegetariane, oltre a un'ampia scelta di antipasti e accompagnamenti assolutamente privi di carne e pesce, a cui si aggiungono litri di daiquiri e margarita...

 

 

Per questa ardua prova ho scelto questo outfit: dress TFNC (no bra requested), boots and clutch Asos, sunglasses Rayban. A presto la mia nuova clutch multicolor....

Sarà la voglia di caldo, panorami assolati, terra bruciata...

23.5.12

plain t-shirt

La maglietta bianca (così come una camicia bianca o una maglietta grigia) è sempre stato un passepartout nel guardaroba di chiunque. Rende quotidiano qualsiasi capo, anche il più difficile, come magari una gonna o leggins in paiette. Ecco allora due interpretazioni quotidiane

Zara t-shirt and sandals, mango necklace, rayban sunglasses, old skirt and bag

5

 

Zara t-shirt, asos black bag and leopard flats, berska pants, vintage necklace

today lunch

Ecco il mio pranzo superveloce del mercoledì, crostoni con hummus rivisitato e pomodori.

 

Adoro i ceci in tutti i modi e in più sono un’ottima fonte di proteine.

L’hummus l’ho scoperto qualche anno fa in Turchia e adesso lo preparo molto spesso, ci vogliono 10 minuti e lo si può personalizzare a seconda dei gusti e di quello che si ha in casa.

Ingredienti: ceci lessati (vanno bene anche quelli in scatola), poco olio evo, aglio, sale, pepe, poco succo di limone, semi di sesamo, cumino, pomodori secchi ammollati, aglio sott’olio (non è indispensabile), paprika.

Procedimento: versare tutto nel minipimer e frullate! Se risulta troppo denso aggiungete un po’ d’olio, o meglio, acqua.

Questo hummus rispetto alla ricetta originale è più leggero (contiene pochissimo olio) e arricchito dal sapore dei pomodori secchi, che lo rende veramente particolare…

E ora passiamo a cose più serie: in occasione degli europei di calcio, le autorità ucraine hanno deciso, per rendere più accoglienti le proprie città, di sterminare i cani randagi. In tutti i paesi dell’est europeo il randagismo è un problema abbastanza diffuso, ma mi chiedo perchè solo in occasione di un evento sportivo le autorità abbiano deciso di “risolverlo”, con un metodo sicuramente efficace: bruciando vivi i cani randagi.

Premesso che degli europei di calcio non mi frega proprio niente (li manderei tutti a fare gli operai a 1100 euro al mese) e premesso che pur amando gli animali prediligo gli esseri umani (un bambino che muore di fame ha la priorità su un cane, non me ne vogliano gli animalisti), ho deciso comunque di aderire alla protesta che prevede di inondare di mail indignate le sedi governative ucraine. La procedura per aderire è semplicissima, la mail è già pronta, l’operazione vi porterà via solo un minuto.

www.oipa.org/italia/randagismo/ucraina.html

21.5.12

suggestions

 

Ultimamente mi sta frullando per la testa di cambiare qualche cosa ai miei capelli. Ormai sono circa due anni che li ho lunghi e scuri e che non li tocco, se non per fare un riflessante nero ogni tanto. Non credo che cambierò colore, il nero mi piace anche se per mesi ho ammirato il trend ombre hair che ha spopolato tra dive e bloggers.

ombre hair (7)

Belli sono belli, soprattutto pensando alla bella stagione, (pensandoci, perché qui sembra di essere in autunno), ma adesso sono più orientata a cambiare taglio.

Sono sempre un po' restia quando si parla di accorciare i capelli, ho un'età in cui solitamente non si vuole sembrare troppo signore: se a vent'anni un carrè sfilato era sexy e sbarazzino, dopo i trenta sembra dire: ormai i capelli lunghi cosa li tengo a fare? (discorso simile si potrebbe fare per le minigonne, gambe permettendo).

Però mi piacerebbe sentirmi più "leggera"...

article-2024897-0D646E9000000578-266_634x863

A parte la straordinaria bellezza di questa foto, adoro il taglio che Kate ha qui. Lungo ma sfilato e leggero, arruffato al punto giusto, femminile e metropolitano insieme. Cosa ne dite?

Vi lascio con un outfit che mi piacerebbe scopiazzare alla grande

 091711_novellaroyalle-0404

via http://streetcornergirl.blogspot.it/

Buon inizio settimana a tutti!

20.5.12

it's raining, baby

Oggi piove. Una delle peggiori primavere che io ricordi, ma non importa. Sono a casa con la mia bimba: mio marito lavora su turni in aeroporto e capita molto spesso che lavori il sabato e la domenica. Questa mattina, prima che cominciasse il brutto tempo, ho trovato questi meravigliosi fiori di zucchina finalmente schiusi...

1

2

Avevo messo a bagno un po' di ceci ieri sera (li preparo sempre per tutta la settimana quando sono a casa)

5

Così ho deciso di preparare uno dei miei piatti preferiti, i falafel

6

Ingredienti: ceci secchi ammollati 12 ore, prezzemolo, sale, pepe, aglio, cipolla o scalogno, cumino e coriandolo q.b., poco olio evo (cioè extravergine d'oliva), semi di sesamo, farina.

Preparazione: con un minipimer frullate tutti gli ingredienti ad eccezione della farina fino ad ottenere un composto morbido ma ancora granuloso: non eccedete con l'olio, se serve per ammorbidire potete usare anche un po' d'acqua. Importantissimo: i ceci devono essere solo ammollati, non lessati. Lasciate riposare il composto in frigorifero un'ora.

Prendete il composto ottenuto e modellatelo in piccole polpette schiacciate, aiutandovi con la farina se dovesse risultare troppo molle. E' un composto comunque molto liquido e colloso. Disponete le polpette su una teglia con carta da forno e cuocete in forno circa mezz'ora a 200 °. La ricetta originale prevede che le polpette siano fritte in olio, ma vengono ottime anche così e sono molto più leggere!

Li ho accompagnati con zucchine tagliate sottili con il taglia patate e fatte saltare con poco olio e aglio, ma sono perfetti anche in un panino con insalata, pomodori, verdure grigliate e salse a piacimento!

E vi lascio con il mio ultimo acquisto, Large aviator Ray ban: erano anche in offerta e me la sono cavata con 110 euro, li adoro!

4

7

8

Buona domenica a tutti!

14.5.12

today nothing suites me

Ci sono quei giorni in cui ti senti un sacco di patate e per di più non hai nessuna buona occasione per impegnarti a mettere insieme un buon outfit.

Ecco, finisci per uscire (ritiro bambina allo scuolabus, spesa, piscina per la piccola, casa, prepara la cena, metti a letto la piccola, aspetta tuo marito che rientra dal lavoro dopo mezzanotte e tu hai la sveglia alle sei...) vestita così...

pants g-star, sandals, asos, jacket pimkie, jumper missselfridge, vintage necklace and bangle, rayban

best friends

2

Con un po' di ritardo ma sono arrivate, le migliori sneakers che abbia mai avuto! Sono comodissime, costano sui 55 euro, non hanno niente da invidiare alle Marant (per quello che costano)... e la piccola zeppa interna slancia veramente. Ottimo acquisto da Topshop!

Ecco uno scatto dell'angolo più soleggiato del mio giardino cittadino, dove metterò al più presto un tavolino e delle sedie

 

9

zok

E le mie prime "zucchine di città in vaso", che meraviglia!

12.5.12

New in

DSCN2298

Shorts and shoes from Zara.

Adoro questi shorts, così come adoro il crochet in genere. Mi piace sia in versione romantica che sdrammatizzato con dettagli più rock. Ho il timore però che quest'anno avrò ben poche occasioni per indossarli. Credo che sarà quasi impossibile riuscire ad andare al mare quest'estate, dal momento che io e mio marito forse non potremo avere ferie nello stesso periodo... La cosa non mi entusiasma, ma in questo periodo di crisi economica non voglio avere il cattivo gusto di lamentarmi.

Haiku

Ho sempre amato gli haiku, queste piccole perle di poesia che in Giappone sono composte di 3 versi, 5-7-5 sillabe. Li ho sempre amati perché si ispirano alla natura e ai sentimenti che questa provoca nell'uomo.

Sarebbe troppo lungo spiegarvi tutto sugli haiku, vi lascio il link di questo sito, che trovo veramente completo: http://www.raccontiepoesie.org/Haiku/Haiku.htm#3

Primo tepore

e un caldo profumo

e tu non sei qui

 

Naturalmente la sillabazione che si usa è quella della lingua in cui si scrive: per i giapponesi per esempio una sillaba corrisponde a un segno grafico della loro scrittura.

11.5.12

9.5.12

Lunch

Questo è il mio pranzo di oggi, secondo voi ho tempo per produrre un post dignitoso?

Martedì, mercoledì e giovedì sono per me giorni di lavoro sempre intenso, ma vi prometto qualche cosa di carino da venerdì in poi.

Pizzette al contrario: pane in cassetta, pomodori, mozzarella di riso (per i non vegani mozzarella), olio, sale, pepe e tanto origano.

Disporre come da foto e mettere al microonde dell’ufficio (sigh…) per circa 2 minuti, fino a che la mozzarella fonde un po’. Divorare in 3 minuti, con ustioni alla lingua per via dei pomodori bollenti e tornare al lavoro!

Baci!

8.5.12

perfume

1

Qualche anno fa se uscivo di casa senza profumo mi sentivo nuda. Da un paio d'anni però ho perso, non so dire il perché, questa abitudine ma naturalmente non quella di acquistarne almeno un paio all'anno.

Questi sono i miei preferiti di sempre: Coco di Chanel (non Coco Mademoiselle, che non mi piace fino in fondo), e, nell'ordine da sinistra Sicily di Dolce e Gabbana, Eden di Cacharel, Parisienne di YSL, L'eau d'Issey di Issey Miyake (ottimo anche quello da uomo), e l'intramontabile Chanel n.5.

Confesso che Parisienne è stato acquistato sull'onda della sua testimonial, Kate Moss, che resta la mia super model preferita in assoluto.

Li conoscete? Io non sono una donna che si profuma a seconda dell'umore: quando mi innamoro di una fragranza poi la uso per mesi, fino a quando il mio olfatto si è assuefatto. In più associo moltissimo il profumo alle emozioni: non è forse vero che l'olfatto è il senso più antico dell'uomo e che fa capo al sistema simpatico (che è quello delle reazioni istintive, il più primordiale) e non al cervello?

Bene, adesso il profumo mi manca ma non so da quale cominciare...

PS: no, non andrò mai in giro con una scia nauseante di profumo, giusto un accenno!

7.5.12

Ray- Ban large aviator

 

Si, è la mia ultima ossessione. Ho un paio di Ray-Ban aviator, ma il modello piccolo. Ora voglio quelli LARGE. Per il mio viso saranno EXTRA-LARGE, ma adesso li voglio proprio così.

lindsay ray ban

Comunque ora ecco qualche immagine del mio outfit per il fine settimana

 

Scusate i capelli perennemente sporchi e gli occhiali da sole (ray-ban)

Gonna e scarpe: Asos, maglietta Decathlon, giacchina pimkie. Ginocchia, da rivedere.

Purtroppo in passato ho subito un incidente e alcune ustioni sulle ginocchia e sulle gambe. Le cicatrici non spariranno mai, e con la pelle senza abbronzatura, in fotografia, sono ancora più evidenti. Ma sinceramente questo non mi è di ostacolo a mostrare le gambe!

A presto!